Prato e la sua
             Provincia
Prato e i suoi tesori
La Val Bisenzio
Il Montalbano dei Comuni Medicei
Le bellezze di una Provincia tutta da scoprire
 
Home
Un p di storia
I luoghi
La cucina
I personaggi
Gli eventi
 

Crostini con fegatini

 

Anticamente era noto con l’appellativo di “primo servizio di credenza”. Il nome di origine rinascimentale indica l’offerta degli antipasti toscani che erano un tempo costituiti da una tazza di brodo, seguita da crostini e affettati. La tradizione si sostanzialmente mantenuta anche oggi sulle nostre tavole dove vengono serviti crostini di pane tostato, inumiditi nel brodo o insaporiti nel vin santo per essere ricoperti di fegatini e milza. Ecco la ricetta tipica per fare ottimi crostini di fegatini e milza:

tritate mezza cipolla e fatela imbiondire in olio e burro, quindi unite un etto di fegatini tagliuzzati grossolanamente. Proseguire la cottura con un bicchiere di vino bianco e aggiungere tre etti di milza privata della pelle. Quindi tritate tutto finemente sul tagliere e rimettete in casseruola aggiungendo una manciata di capperi tritati assieme a tre o quattro acciughe. Bagnate con poco brodo e concludete la cottura. Spalmate i crostini abbrustoliti passandoli, se lo desiderate, velocemente nel brodo.

 

     
   
Home         Un p di storia         I luoghi         La cucina         I personaggi         Gli eventi         Contatti
Copyright 2007 www.carlofiaschetti.it. - Idea, foto e realizzazione di Carlo Fiaschetti - Tutti i diritti riservati - Bibliografia